«Il taglio dei fondi mette a rischio i lavori nel Parco del Torrione»

0
37

 «Il taglio dei fondi deciso ieri dalla Giunta Alemanno per il prossimo assestamento di bilancio non permetterà di completare i lavori del Parco del Torrione nel Municipio VI» . A denunciarlo in una nota Massimiliano Valeriani consigliere comunale Pd e Giammarco Palmieri, presidente del Municipio VI. «700.000 euro tolti alla periferia e ai suoi cittadini dalla Destra che, solo a parole o in campagna elettorale, ne cura il futuro. – aggiungono gli esponenti politici – Il progetto del Parco fa parte del più grande Contratto di quartiere del Pigneto. L’opera  avviata, progettata e finanziata dalla Giunta Veltroni, con la Destra al governo non potrà essere completata, nella parte che sarebbe dovuta arrivare, secondo i piani progettuali, fino a via Prenestina. Tecnici del Dipartimento politiche per la riqualificazione delle Periferie e quelli del municipio – continuano – avevano già avviato procedimenti per liberare da costruzioni e manufatti abusivi le aree interessate e dar vita all’ultimo atto di quello che è, non solo essenziale e vitale per arrivare con questo grande polmone verde a piazzale Prenestina, ma parte indispensabile per dare armonia ad un più complesso progetto urbanistico e maggiore respiro grazie appunto agli spazi verdi.  Il mancato completamento del Parco del Torrione non garantirà quest’armonia. Non solo, – concludono Valeriani e Palmieri – non tenendo fede a un progetto, a un’idea che coincideva con le esigenze del territorio e della periferia in questo quadrante urbano, si tradiranno le aspettative dei cittadini, secondo una politica dei tagli indiscriminati che molte volte ci pare colpisca a caso o sia senza senso».