Sequestrata discarica abusiva vicino Malagrotta

0
23

Era stata costruita in previsione della chiusura di Malagrotta, la discarica abusiva denominata Testa di cane, sequestrata nei dintorni del più grande sito d’Europa di raccolta dei rifiuti dai Carabinieri del Noe. I reati contestati riguardano la violazione delle norme edilizie e di quelle ambientali.

I militari hanno posto i sigilli ad un’area di circa tre ettari e scoperto due enormi vasche che potevano raccogliere un milione di metri cubi di rifiuti, pari ad una raccolta di 4 anni a Roma.