«Pup via Fermi, Sovrintendenza dice no a sradicamento platani

0
29

E' notizia di ieri: la Sovrintendenza ai Beni archeologici pone finalmente la parola fine alla questione dello sradicamento di 28 platani in via Enrico Fermi, sradicamento necessario per i sondaggi preliminari necessari alla realizzazione del Pup fortemente contestato. La Sovrintendenza dice chiaramente di non aver mai chiesto di tagliare quei 28 alberi per realizzare i sondaggi archeologici. Lo comunica Nando Bonessio, presidente regionale dei Verdi. Per Bonessio si tratta di un fatto che mette finalmente un punto certo in questa storia, nonostante il sindaco continui "a riflettere", l'assessore "prende tempo" e la società Cam continua nella preparazione dei lavori.

«Ora – prosegue Bonessio – bisogna mettere la parola fine, l'espianto dei platani non è necessario per effettuare i sondaggi». Il presidente dei Verdi ha messo la lettera a disposizione del Comitato No Pup Fermi e degli altri Comitati impegnati sulla vicenda e chiede che Alemanno, in qualità di commissario straordinario all'emergenza traffico, dichiari una moratoria degli interventi in atto sul fronte dei Pup e si confronti con i territori e i cittadini per decidere dove realizzare parcheggi che devono essere «di scambio per il trasporto pubblico e non un affare per pochi privati».