Studenti, iniziano le occupazioni

0
55

Riparte l'autunno caldo della lotta studentesca, e dentro ci sono tutti i colori della protesta. Mentre giovani di destra e di sinistra già ieri protestavano contemporamente in diversi quartieri, la città si prepara oggi a vivere un altro momento caldo: il sit in previsto a partire dalle 9.30 e fino alle 14 a Trastevere, in Largo Bernardino da Feltre, proprio di fronte alla sede del ministero dell'Istruzione, con relativi disagi per il traffico e la deviazione di numerose linee bus. Ma intanto ieri mattina la città era già tutta un fermento e un coro di protesta declinato nelle più varie forme. I giovani di Blocco studentesco hanno inscenato in 30 licei della Capitale, dal Giulio Cesare al Mamiani fino al Virgilio, il Righi, il Convitto, e il Farnesina, una protesta dai toni forti. Davanti ai cancelli delle loro scuole hanno portato manichini sepolti dai calcinacci e mattoni macchiati di sangue per protestare contro i tagli all'edilizia scolastica e per denunciare la mancanza di sicurezza degli istituti.

"Un'azione di forte impatto per ricordare che la nostra scuola cade a pezzi e che a scuola si arriva addirittura a morire – afferma Daniele Castellani – A un giorno dall'anniversario della morte dello studente di Rivoli a causa del crollo del controsoffitto della propria scuola abbiamo voluto ricordare a studenti, presidi, professori e soprattutto politici che oltre i 2/3 degli istituti non sono a norma, che gli edifici sono insicuri e privi di autorizzazioni e che, invece di intervenire, si tagliano ancora i fondi per l'edilizia scolastica, in attesa probabilmente dell'ennesima tragedia annunciata». Già da sabato scorso invece è in stato di occupazione il liceo artistico di via di Ripetta e ieri l'assemblea degli studenti, cui hanno partecipato oltre 150 ragazzi ha deciso di dar vita ad una settimana di autogestione con corsi programmati dai ragazzi, laboratori e interventi di esperti esterni. Tema principale della settimana sarà il nodo dell'integrazione tra scuola e mondo del lavoro in un settore molto delicato come quello artistico e dello spettacolo. L'occupazione, hanno tenuto a precisare gli studenti di via di Ripetta non vuole essere contro la dirigenza o i professori ma «è per dimostrare che noi studenti possiamo gestire le attività e creare una maggior integrazione con il mondo del lavoro» e per sottolineare la cronica mancanza di fondi.

È SUCCESSO OGGI...

“Raggi spedisce i rifiuti in Portogallo?”. I dubbi di Tidei e Angeloni

"Raggi fa le prove generali e spedisce per mare, per la prima volta, quindici container, di "cdr" ovvero rifiuti della Capitale già trattati pronti per essere bruciati. Finiranno in Portogallo". Lo si legge in...

È morta Laura Biagiotti, la stilista era ricoverata in gravi condizioni dopo un malore

Non ce l'ha fatta. Laura Biagiotti è morta. La stilista, che avrebbe compiuto 74 anni ad agosto, era ricoverata da mercoledì sera all'ospedale Sant'Andrea di Roma dopo essere stata colpita da un arresto cardiaco. i...
Ladispoli

Bus notturni da Ladispoli per Roma nei weekend estivi

L’amministrazione comunale informa i cittadini che è stata inviata alla Regione Lazio la richiesta di istituire un servizio di bus navetta notturni tutti i venerdì e sabato notte, a partire dal 1° luglio e fino al 31 agosto,...

Latina diventa la Capitale dello StreetFood

Ci siamo. Da questo assolato pomeriggio 26 maggio, taglio del nastro ore 17.00 e fino alla mezzanotte inoltrata di domenica 28 maggio, Latina diventerà la capitale dello StreetFood. Ormai caldi i fornelli degli streetchef di truck, apecar...

Rapisce la ex e la picchia: in casa dell’aggressore hashish e cocaina

La donna, sconvolta, si è presentata di mattina presto presso il commissariato Primavalle raccontando di essere appena riuscita a scappare dall’ex compagno che l’aveva, poche ore prima, rapita. La donna, mentre si apprestava a recarsi...