Villa Ada, flash mob davanti all’ambasciata d’Egitto

0
55

Flash mob, questa mattina, a Villa Ada, davanti l'ambasciata egiziana. Quindici ragazzi hanno simbolicamente trascinato un corpo, lo hanno gettato tra i rifiuti e, al grido "Freedom", si sono buttati a terra come colpiti da pallottole.

In questo modo i giovani hanno voluto portare il proprio sostegno alla protesta di piazza Tahrir, in Egitto. Ad ispirare il gesto, il video che mostra il corpo esanime di un manifestante egiziano, trascinato da agenti di polizia e gettato tra i rifiuti.