Borseggiatore catturato tenta di corrompere agenti

0
19

Dopo essere stato preso dagli agenti di polizia in possesso di banconote rubate, ha tentato di corromperli offrendogli il “frutto” dei suoi furti. È quanto accaduto ieri al Commissariato Esquilino dove un romeno di 23 anni era stato condotto dai militari per gli accertamenti.

Il giovane aveva rubato del denaro a dei passeggeri della linea 3, in via Emanuele Filiberto ma era stato bloccato da una delle vittime. Nel frattempo, l’autista ha fermato l’autobus e, dopo aver chiamato la polizia, ha bloccato le porte in attesa delle forze dell’ordine. Giunti sul posto gli agenti, hanno perseguito il romeno trovandogli 1.305 euro, che si sono visti offrire in cambio della libertà. Il denaro è stato sottoposto a sequestro penale, e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria, in quanto provento di furto. Il 23enne è stato arrestato per furto con destrezza e istigazione alla corruzione.