Fine settimana di manifestazioni: bus deviati

0
76

Ancora un week end di manifestazioni e cortei che causerà cambiamenti al trasporto pubblico della capitale.

Domani.

Mattinata difficile quella di domani con ben due sit-in previsti, con i lavoratori del settore ferroviario dei sindacati Uilm-Uil, Fim-Cisl e Fiom-Cgil e un corteo studentesco.

Il primo si svolgerà dalle 9.30 alle 15 e vedrà alcune migliaia di persone in sit-in in piazza Santi Apostoli e in caso di occupazione della sede stradale di via Cesare Battisti, potrebbe essere necessario limitare temporaneamente o deviare, i bus delle linee normalmente in transito nella zona: H, 40, 60, 64, 70, 117, 170 e la turistica 110 Open. Il secondo si terrà dalle 10 alle 14 in piazza Oderico da Pordenone e per l'intera durata dell'evento, saranno possibili brevi stop o la deviazione della linea 716.

Il corteo studentesco, invece, partirà alle 9 dalla stazione Lido nord per raggiungere lardo delle Sirene: durante il passaggio del corteo, i bus delle linee 01, 04, 05, 05b, 06, 014, 015, 061 potranno subire brevi stop, essere limitate o deviate su percorsi alternativi. Queste le strade interessate dal corteo: viale dei Promontori, via Giuseppe Genovese Zerbi, via Alessandro Piola Caselli, via Capo Palinuro, via Cesare Laurenti, piazza Ronca, via Chierchia, via Pietro Rosa, corso Regina Maria Pia, piazza della stazione vecchia, piazzale della posta, via della marina, lungomare Paolo Toscanelli, largo delle Sirene.

Sabato.

Nel pomeriggio è prevista la manifestazione indetta dal 'Forum italiano dei movimenti per l'acqua’ con partenza prevista alle 14 da piazza della Repubblica. Il corteo percorrerà via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, piazza dell'Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, largo Brancaccio, via Merulana, via Labicana, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via San Gregorio, via dei Cerchi, piazza Bocca della verità. Saranno deviate o limitate 41 linee di bus: C3, H, 3, 5, 14, 16, 30, 36, 40, 44, 53, 60, 63, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 117, 160, 170, 186, 175, 271, 360, 571, 590, 628, 630, 649, 673, 714, 715, 716, 781, 810, 910 oltre le turistiche 110Open e Archeobus.

Domenica.

Consueto mercato dell'antiquariato in via Cimarosa. Da inizio giornata e fino al termine dell'evento, la strada resterà chiusa al traffico. I bus della linea 360 provenienti da piazzale delle Muse, da viale Liegi proseguiranno il percorso lungo via Salaria, via Pacini e via Zecchi da dove riprenderanno il normale itinerario. Sempre domenica, in Centro, dalle 17 alle 17.30, corteo religioso con partenza e arrivo alla Basilica di via San Andrea delle Fratte e percorso che vedrà interessate via Capo le Case, via due Macelli, piazza di Spagna e via di Propaganda. Possibili rallentamenti o brevi stop potranno riguardare i bus della linea 590.

È SUCCESSO OGGI...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...