Individuato il killer dei 7 anziani

0
25

Si tratta di Angelo Stazzi (nella foto) il responsabile della morte di sette anziani ricoverati nella casa di cura "Villa Alex di Sant'Angelo", alle porte di Roma e nei suoi confronti è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare nel carcere di Regina Coeli. Lo ha stabilito il Gip presso il Tribunale di Tivoli, Alfredo Bonagura.

Gli investigatori hanno determinato il filo comune dei decessi, individuandolo nella “grave ipoglicemia determinata dalla somministrazione di farmaci”. Gli anziani erano quasi tutti malati. Dalle indagini sarebbe emerso che l'infermiere aveva un modus operandi preciso: iniettava farmaci per abbassare le difese immunitarie e popi somministrava massicce dosi di insulina anche se gli anziani non erano diabetici.

L’uomo era già in carcere per l’omicidio della collega Maria Teresa Dell’Unto, l'infermiera del policlinico Gemelli scomparsa nel 2001. I resti dell'infermiera vennero ritrovati anni dopo nel giardino della vecchia casa di Stazzi. La sentenza del processo a Stazzi per l'omicidio dell'Unto è prevista per il 15 dicembre.