Municipio IX, massaggi a luci rosse: chiuso locale

0
42

È stato sottoposto a sequestro questa mattina un centro massaggi in via Francesco Bartoloni, IX Municipio, gestito da una cittadina cinese.

La polizia locale di Roma Capitale, allertata da alcune segnalazioni dei residenti, ha messo sotto controllo per alcuni giorni l’attività commerciale, registrando un sospetto andirivieni di clienti. I vigili hanno quindi fatto irruzione all’interno dei locali del centro massaggi sorprendendo quattro donne di nazionalità cinese nell’atto di offrire prestazioni sessuali. Le ragazze, tutte in regola col permesso di soggiorno, si offrivano per 100 euro. Il centro è stato chiuso dagli agenti del gruppo sicurezza sociale urbana.