“Paga o ti rompo la macchina”: arrestati 2 parcheggiatori abusivi

0
33

Prima chiedevano gentilmente un’offerta, poi davanti al rifiuto degli automobilisti scattavano le minacce di danneggiamenti ai veicoli. Era questo il “modus operandi” di due romeni di 19 e 36 anni, arrestati con l’accusa di tentata estorsione.

L’arresto è stato effettuato dai Carabinieri in flagranza di reato in piazza dei Cinquecento, e dopo avergli stretto le manette ai polsi li hanno portati nel carcere di Regina Coeli, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.