Crisi e criminalità: vita difficile per i negozianti del centro storico

0
69

Anzio, ancora una volta scatta l’emergenza criminalità. Neanche a ridosso delle festività natalizie i commercianti del centro storico anziate possono dormire sonni tranquilli. Tra crisi economica, volumi di affari sempre più ridotti e furti in serie c’è n’è per tutti i gusti. Come parziale buona notizia sembra sia scongiurata l’ipotesi che la Sma, esercizio noto e punto di riferimento della città, venga acquisita da una cordata cinese: i proprietari dei locali nelle ultime ore avrebbero abbassato le pretese economiche, lasciando più di uno spiraglio aperto ai vecchi gestori. Le note dolenti però si riferiscono a molte altre storiche attività commerciali del centro, che sono in procinto di chiudere a causa del giro di affari sempre più ridotto, soprattutto per la presenza di numerose catene di supermercati, e al problema delinquenza: va registrato infatti l’ennesimo episodio intimidatorio, questa volta concretizzatosi con alcuni spari a una nota attività commerciale di via Baccarini.

Ma le strade dei criminali sono infinite ed ecco spuntare anche vie alternative: pochi giorni orsono a farne le spese è stato addirittura il Parco archeologico a ridosso delle Grotte di Nerone. I ladri sono riusciti a introdursi nella zona, che manca un servizio dei sicurezza e di telecamere, scardinando la recinzione che si trova sulla parte posteriore dello spazio espositivo e mettendo fuori uso i lampioni che illuminano l'area. Obiettivo dei malviventi, il rame che ricopre le 43 colonne del Parco. Probabilmente gli stessi vandali hanno ripetuto l’azione il giorno seguente, completando l’opera. «Non si può più tollerare una situazione simile – ha commentato un commerciante anziate -. Siamo alla mercè di chiunque, nel centro storico non è stata mai trovata una soluzione da parte della classe politica. Nonostante i nostri ripetuti appelli ancora non si è provveduto a installare telecamere in alcuni punti strategici e a ricorrere al servizio della vigilanza privata. A questo punto non ci possiamo meravigliare che molte attività siano costrette a chiudere».

Marcello Bartoli

È SUCCESSO OGGI...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Miss Italia: le finali regionali agli Altipiani di Arcinazzo

La lunga maratona estiva della bellezza porta stavolta la carovana itinerante di Miss Italia sugli Altipiani di Arcinazzo, nell’alta valle del fiume Aniene, ai piedi dei monti Simbruini. Proprio dove termina la provincia di...

Ostia, ladro si getta nel mare. Poi l’intervento della polizia

E’ successo sul litorale di Ostia. Ha rubato una bicicletta ad un pescatore e poi è scappato. Il ladro, inseguito dal proprietario, ormai senza via di uscita, in prossimità di un pontile, ha lasciato la bicicletta...

Orrore a Roma, trovate le gambe di una donna dentro un cassonetto

Orrore a Roma. Dentro un cassonetto per l'immondizia, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, sono state trovate due gambe apparentemente di una donna, tagliate all'altezza dell'inguine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Scientifica...

Letture e suoni dedicati a Pio VI nell’evento serale di sabato 19 agosto al...

Un serata all’insegna dell’arte recitativa e musicale quella che si appresta a vivere il pubblico del Museo di Roma Palazzo Braschi. Grazie alla collaborazione con il Teatro di Roma, sabato 19 agosto, in occasione...