Rubano 150 kg pigne per gli addobbi natalizi: presi

0
36

Erano riusciti, in due, in pochi minuti, a caricare nella loro auto ben 150 kg di pigne, rubate dagli alberi del parco di Via Pellaro, zona Capannelle ma una pattuglia di carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in transito li ha scoperti arrampicati sui pini e li ha arrestati. A finire in manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono stati due cittadini marocchini di 32 e 41 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine.

Inizialmente erano sembrati dei taglialegna incaricati di sfoltire i rami degli alberi invece i Carabinieri hanno accertato che i due stavano raccogliendo delle pigne, poi riposte nell’autovettura di proprietà di uno di essi. Le pigne, vendute sia per l’estrazione dei pinoli che per le decorazioni, sarebbero state destinate al mercato illecito per circa 80 euro/quintale. L’autovettura e la refurtiva sono stati sequestrati mentre gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere processati con il rito direttissimo.