Classi inondate dal fango. Genitori temono che riaccada

0
43

Chiediamo innanzitutto trasparenza» affermano i genitori dei bambini della scuola elementare di via Valle del Vescovo presenti lunedì scorso nella sala consiliare del Municipio XX. Avrebbero voluto consegnare un documento di 10 domande riguardo alla situazione di emergenza che vive la scuola al presidente del Municipio XX Giacomini che però era assente alla seduta. Sono passati 5 mesi dalla prima inondazione di fango nella scuola elementare, l’ultima poco più di un mese fa in occasione del maltempo del 20 ottobre quando una frana ha ricoperto di terra scuola e cortile. Le cause dei danni sono il movimento della terra effettuato da alcuni cantieri privati prima e i lavori non ancora conclusasi di messa in sicurezza del suolo dal parte del Municipio poi.

Lunedì il Consiglio municipale del Municipio XX ha approvato con 14 voti a favore e un astenuto, una mozione presentata dal consigliere Pd Marco Tolli che impegna «la Giunta del Municipio XX ad attivarsi presso la società Costruzioni Civili Cerasi spa affinché provveda a mettere in sicurezza il fondo a monte della scuola con adeguati strumenti di protezione per poi rimuovere tempestivamente le barriere realizzate all’interno dell’area verde in concessione alla scuola» in più prevede di «vigilare costantemente sulle attività in corso da parte della società negli ambienti della scuola di Grottarossa e produrre un inventario dei beni strumentali danneggiati dal fango al fine di promuovere una azione risarcitoria  a danno dei responsabili». Secondo Tolli, inoltre, il Municipio deve «recuperare una capacità di controllo e direzione, vigilare assieme a tutti gli uffici preposti su eventuali violazioni delle norme urbanistiche e edilizie, intimare la messa in sicurezza delle aree private dalle quali sono nate le frane». Nel frattempo i genitori continuano a chiedersi quando il problema sarà risolto per poter mandare finalmente i figli a scuola serenamente.

Riccardo Razionale

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, sequestrati oltre 100 chili di droga da parte dei carabinieri

Nel tardo pomeriggio di ieri, in località Casal Monastero, i Carabinieri della Stazione di Settecamini hanno arrestato 3 romani, 22, 31 e 37 anni, tutti già noti alle forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione...

“Raggi spedisce i rifiuti in Portogallo?”. I dubbi di Tidei e Angeloni

"Raggi fa le prove generali e spedisce per mare, per la prima volta, quindici container, di "cdr" ovvero rifiuti della Capitale già trattati pronti per essere bruciati. Finiranno in Portogallo". Lo si legge in...
Ladispoli

Bus notturni da Ladispoli per Roma nei weekend estivi

L’amministrazione comunale informa i cittadini che è stata inviata alla Regione Lazio la richiesta di istituire un servizio di bus navetta notturni tutti i venerdì e sabato notte, a partire dal 1° luglio e fino al 31 agosto,...

Marra Scarpellini, prima udienza a Roma

Udienza dedicata alle questioni preliminari, con riserva di pronunciamento da parte del tribunale, quella di oggi al processo che vede imputati l'ex capo di Gabinetto del Campidoglio Raffaele Marra, oggi apparso visibilmente dimagrito, e l'immobiliarista Sergio...

Bracciano, Minnucci: «Da Acea un duro colpo al lago»

“La comunicazione lanciata da Acea a tutti i comuni del servizio idrico Ato2 è scandalosa e da contrastare immediatamente per non vedere il Lago di Bracciano sparire già a partire dai prossimi mesi. Il...