No di Marino a raddoppio del binario

0
94

Raddoppio del binario ferroviario della Ciampino-Velletri? Per Ariccia, Lanuvio, Ciampino, Albano, Velletri e Genzano se ne può parlare, per Marino no. Il diniego istituzionale di Palazzo Colonna è giunto nell’ultimo Consiglio comunale quando la maggioranza palozziana, eccezione fatta per l’astensione di Prinzi, ha respinto la mozione dell’esponente civico Tammaro, che in pratica chiedeva all’assise di esprimere favore per l’iniziativa del Comitato per il raddoppio. Il documento, votato positivimente dalla minoranza, è stato dunque rispedito al mittente da Pdl e alleati, che hanno giustificato la scelta sulla scorta di presunte incongruenze all’interno dello studio dell’associazione promotrice del progetto su ferro: «Per esempio – spiega il capogruppo Pdl Cianci – la questione relativa i nodi di scambio ubicati nei pressi, se non addirittura nel Parco dell’Appia Antica. Noi pensavamo poi che si proponesse una linea ferroviaria alternativa anzichè delle navette, che non farebbero altro che aggravare il traffico di Santa Maria delle Mole. Inoltre – continua – siamo scettici sulla possibilità dell’interramento del passaggio a livello di Santa Maria, anche alla luce della pregressa esperienza della stazione di Pavona, che sappiamo tutti come è andata a finire.

Per queste e altre motivazioni per noi il doppio binario non è realizzabile, sebbene quella del comitato sia un’iniziativa apprezzabile». Su tutte le furie Tammaro: «Il centrodestra ha dato prova di come possa volare bassa la politica, una politica che purtroppo a Marino si accende di interesse solo se vede il cemento. Su un problema che tocca la qualità della vita collettiva, la risposta della maggioranza è inconcepibile e senza buon senso. Un peccato perché il progetto di raddoppio è stato studiato con attenzione dal Comitato e trova in altri Comuni più sensibilità. Non amo la polemica fine a se stessa – chiude – ma forse l’incarico al Cotral ha reso Palozzi poco sensibile al dramma dei treni e dei pendolari che vanno a lavorare a Roma. E’ stata un’occasione persa per fare buona politica».

Marco Montini

È SUCCESSO OGGI...

Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...

Ciampino, distrugge il recinto di una casa e scappa simulando il furto di una...

La Polizia Locale di Ciampino ha denunciato a piede libero un cittadino, di nazionalità romena, che si è dato alla fuga dopo aver causato un incidente andando a urtare contro la recinzione di una...

San Cesareo, carabineri arrestano “coltivatore” di marjiuana

Dopo alcuni servizi di monitoraggio delle aree agricole isolate, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno individuato e arrestato un 57enne originario di Zagarolo ma da tempo residente a San Cesareo, già conosciuti alle...

Due terribili incidenti in poche ore: morte una 17enne e una 18enne

Incidente mortale poco dopo l'una della notte in via Tor Marancia 28, dove una Fiat 500, guidata da un giovane romano di 23 anni, per cause da accertare ha sbandato e colpito ad alta...

Prende a calci la madre: «Alzati, stai facendo solo scena»

Arrestati dalla Polizia un 52enne e un 43enne romani Roma, 18 ago. (askanews) - Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a...