Albano, condannato bidello di una scuola elementare per abusi sugli alunni

0
20

 

Una storia che, inevitabilmente, aveva fatto molto parlare all'interno della comunità di Albano. Ieri sono state rese note le condanne(in primo grado) di un bidello e di una maestra di una scuola di primo grado, rispettivamente a due annidi reclusione per l'uomo ea sette mesi per la donna. La vicenda giudiziaria ebbe inizio cinque anni fa quando i genitori di alcuni bambini che frequentavano la scuola elementare denunciarono alcuni abusi di tipo sessuale subiti dai piccoli studenti da parte di un bi-dello, disabile psichico, de-finito "cattivo". Una storia molto simile a quella più"mediatica" di Rignano Flaminio, fatto sta che le indagini scattarono immediatamente e i bambini furono "sottoposti" a dei colloqui con gli psicologhi per cercare di capire cosa era successo con l'uomo, tra l'altro immediatamente sospeso dal posto di lavoro. Ieri, quindi, le prime condanne di questa brutta storia: il bidello evidentemente è stato ritenuto responsabile di alcuni abusi, mentre la maestra è stata punita per"omessa sorveglianza" sui suoi piccoli alunni.