Medicina del lavoro, incarico sospetto

0
191

Medicina del lavoro, scatta il rinvio a giudizio per due. Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Velletri ha già fissato per il 18 gennaio un’udienza in cui saranno ascoltati il medico anziate Pasquale Matone e il suo socio di studio Roberto Denni, oltre al dirigente comunale Silvio Criserà. Il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio per Denni e  per il dirigente comunale, sulla scia di quanto accaduto nei mesi precedenti. Una storia particolare, iniziata con un esposto presentato da Matone, nel quale accusava Denni di svolgere un’attività di medicina del lavoro ad insaputa del socio. L’epilogo (momentaneo) fa registrare invece una richiesta di rinvio a giudizio con le accuse di falso in concorso nei riguardi dello stesso Denni e del dirigente dell’area economica-finanziaria del Comune Criserà.

Nel dispositivo del pubblico ministero si evince che Criserà, quale funzionario del Comune anziate, affidava il servizio di medico competente del lavoro allo studio medico Anteo del dottor Denni, senza alcuna procedura di evidenza pubblica, e ciò solo al fine di far conseguire al Denni un profitto di circa 60mila euro pari al compenso spettante per la prestazione. (Denni secondo l’accusava operava all’insaputa dell’altro titolare dello studio, ovvero il dottor Matone). C’è poi un altro risvolto della vicenda, su cui stanno facendo accertamenti le Fiamme Gialle. La Finanza, su mandato del sostituto procuratore Giuseppe Travaglini sta ascoltando centinaia di dipendenti comunali, al fine di verificare quante visite mediche avesse commissionato il Comune e quante ne siano state fatturate effettivamente dallo studio Anteo. Ci sono altri aspetti da approfondire, di cui terranno conto sicuramente i giudici nell’udienza del 18 gennaio. Nel frattempo il Comune di Anzio ha preferito affidare il servizio per la medicina del lavoro per i propri dipendenti direttamente ai medici del distretto sanitario locale.

Marcello Bartoli

È SUCCESSO OGGI...

“Attenzione al basso livello del Tevere”: l'allerta della Capitaneria di Porto

Autorità Tevere a Raggi: «250mila romani a rischio alluvione»

Oltre 250.000 cittadini dell'area metropolitana di Roma sono soggetti a stato di rischio idraulico anche di fronte a piogge, temporali e precipitazioni "non estreme", a causa dell'assenza o carenza di manutenzione per circa 700...

Ostia, sul piatto oltre 2 milioni d’euro per le prossime elezioni

La democrazia costa, si sa, e lo sa anche l’amministrazione 5stelle lista peraltro favorita alle prossime elezioni del 5 novembre ad Ostia, ma che solo la competizione al X municipio per il rinnovo degli...

Show cooking, artisti di strada e i migliori prodotti locali. Frascati in festa con...

Artisti di strada per le vie della città, stand con i migliori prodotti dell’enogastronomia locale e chef esperti che si dilettano in show cooking per la preparazione di piatti della cucina tradizionale. Il 23...

Investito tragicamente mentre attraversa la strada, morto

Un uomo di 92 anni è morto questa notte intorno alle 2 all'Umberto I dopo essere stato investito, ieri alle 18, in via Augusto Lupi, in zona Torre Spaccata. L'anziano, investito mentre attraversava la strada...

La città del Rugby monumento al pubblico spreco

Alcuni giorni fa la Commissione Sport Capitolina si è recata presso il Punto Verde Qualità conosciuto come la Citta del Rugby a Spinaceto. Poiché alcuni organi di stampa  hanno riportato la notizia, noi che seguiamo...