Riano, concorso “Dipingi il Rifiuto” contro la discarica

0
19

Non si esaurisce la fantasia del Comune di Riano e continua a sfornare iniziative particolari per manifestare il proprio disappunto circa la costruzione della discarica nel suo territorio. Dopo i “presepi contro la discarica” e la “sagra del Pangiallo contro la discarica” di giovedì 8 dicembre, l’ultima iniziativa riguarda la pittura. L’amministrazione, infatti, insieme alla Banca di credito cooperativo, ha indetto il concorso “Dipingi il Rifiuto”, aperto a tutti, artisti e semplici appassionati.

Il concorso prevede due categorie di partecipanti a seconda dell’età: “Pittori in erba”, che riguarda coloro che non hanno compiuto la maggiore età, e l’altra comprende i maggiorenni senza limiti massimi. Le opere potranno essere presentate su qualsiasi supporto ma dovranno avere una misura massima di 50×60. La tecnica per la produzione del lavoro è libera e i premi previsti sono di 400 euro per la categoria artisti adulti e 200 per la categoria pittori in erba.

''I lavori – afferma Italo Arcuri, assessore alla Cultura del Comune di Riano – che dovranno contenere un elemento riconducibile al rifiuto, inteso sia come immondizia e sia come negazione civile alla discarica, accompagnati da una scheda tecnica illustrativa saranno esposti domenica 8 gennaio 2012 in piazza Piombino, nel cuore del centro storico del paese, dove per l'intera giornata sara' allestita una mostra itinerante''

 

Per approfondimenti:

“8 dicembre a Riano ‘Sagra del Pangiallo’ contro discarica

“Riano, presepi contro la discarica”