Allarme maltempo, tra allagamenti e traffico in tilt

0
19

Roma è nuovamente in ginocchio a causa del maltempo, con numerose le strade allagate e il traffico in tilt. Sul Grande Raccordo Anulare, nelle prime ore della mattina, sono stati chiusi per allagamenti gli svincoli Gregna Sant'Andrea e il sottopasso Anagnina. La circolazione ferroviaria ha subito forti rallentamenti. Durante la mattinata il servizio delle due linee metro A e B è stato più volte interrotto. In via Tuscolana si è registrato un black-out dei semafori per quasi un'ora. Attualmente risultano essere oltre 350 le chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti in scantinati e box nella zona dell'Infernetto. Situazione di allerta anche a Fiumicino, con numerose strade allagate, e nella zona di Ostia, sia sul lungomare sia nell'entroterra, dove gli allagamenti rallentano il passaggio dei mezzi pubblici.

“Ormai è un bollettino di guerra – ha dichiarato il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli – Ogni volta che a Roma piove la rete metropolitana della Capitale si blocca. È uno scandalo, una vergogna che colpisce decine di migliaia di romani che, ogni mattina, come in un terno al lotto, devono sperare nel bel tempo per poter utilizzare la metropolitana. Chiediamo al sindaco di attivarsi affinché questi continui disservizi abbiano fine. Ne dubitiamo visto che, da quando Alemanno è al Campidoglio, il servizio quotidiano della metropolitana va sempre peggio. Avvertiamo il sindaco, inoltre, che questo temporale ha riaperto decine e decine di voragini sulle strade della Capitale. Sarebbe il caso di intervenire anche in questo caso, sempre che il sindaco non sia troppo impegnato nella sua campagna elettorale nazionale per scalare il Pdl. Governare Roma deve essere un impegno totalizzante e non, come per Alemanno, un optional”.