Assolto docente accusato di pedofilia

0
23

Era stato accusato di violenza sessuale verso un allievo di 11 anni ma è stato riconosciuto innocente. Protagonista della vicenda, Andra M., 37enne insegnante presso la scuola media ebraica Alessandro Sacerdoti al Portico D’Ottavia.

La decisione è stata presa dalla quinta sezione del tribunale penale collegiale, respingendo la richiesta di condanna a sette anni di reclusione formulata dal pm Pantaleo Polifemo e in sostanza accogliendo la tesi difensiva dell’avvocato Luigi Scialla.

I fatti risalgono al 2006 quando un alunno di undici anni lo accusa di averne abusato in un’aula dedicata ai disabili in diversi episodi. Secondo una perizia della difesa dell’imputato, il ragazzino era psicologicamente instabile, tanto da non accettare nei primi giorni di scuola di frequentare le lezioni. Il docente in questi anni ha continuato ad insegnare nella stessa scuola e da precario ha poi ottenuto un contratto definito. Respinte sempre le accuse, nei confronti dell’uomo la Procura aveva chiesto anche in passato misure cautelari, mai accolte dal gip. 

“Nonostante un ambiente ostile – commenta l’avvocato Scialla – la tenace azione dei genitori del ragazzo che cercavano di proteggere il figlio, dopo una estenuante attività processuale, si è arrivati ad una sentenza di piena assoluzione e se riusciti a far comprendere finalmente quale era stata la reale situazione”.