Ponte Milvio “liberato” dai lucchetti di Moccia

0
18

Una mozione per togliere i lucchetti “dell’amore” che i giovani mettono a Ponte Milvio ispirati dai film di Moccia è stata approvata dal XX Municipio. Il documento è passato con voto a maggioranza, 12 a favore e un astenuto mentre alcuni consiglieri della maggioranza di centrodestra sono usciti per provare a far mancare il numero legale. Il presidente, ex Forza Italia e ora nel Pdl, Gianni Giacomini, ha votato a favore.

La proposta partiva da un’iniziativa delle opposizioni ma aveva trovato d’accordo anche alcuni esponenti della maggioranza. “E' una questione principalmente di sicurezza ma anche di bonifica da una situazione degradata" dice Giacomini – tra oggi e domani darò mandato all'ufficio tecnico del Municipio di agire. L'intervento non costerà tanto, serviranno di base soltanto delle cesoie. E poi inviterò la polizia municipale a vigilare dopo la pulizia". 

"Quello della rimozione dei lucchetti sarà solo un primo messaggio contro il degrado di Ponte Milvio – spiega Alessandro Cozza, il consigliere municipale del Pd – ci tengo a dire che non siamo certamente contro il messaggio amoroso che i lucchetti vogliono sancire, però il gesto mi sembra un po’ banale e invito le coppie amorose a incontrarsi più spesso, parlarsi di più e condividere più affetto reale senza rivestire Ponte Milvio di metallo e scritte I Love you".