Vandali contro la Madonnina del Divino Amore

0
28

Oscurata con vernice spray di colore verde. È stata deturpata dai vandali l’altra notte, l’icona della Madonnina del Divino Amore, che da decenni viene ospitata in piazza Giuliano della Rovere a Ostia. L’effige, che ritrae la Vergine con in braccio il bambinello, è omaggiata ogni giorno dai residenti della zona che affaccia, proprio sulla centralissima isola pedonale di piazza Anco Marzio: i cittadini le portano sempre fiori freschi, puliscono il mosaico, curano l’altarino aggiungendo lumini e lucette. L’altra sera però l’amara sorpresa. Ignoti si sono avvicinati all’icona nella notte e l’hanno completamente ricoperta di vernice. Tanto che risultava difficile scorgere le figure ritratte nel piccolo altare. «E’ veramente una vergogna, – dice il signor Angelo, intento proprio a ripulire la vernice verde con una bottiglia d’acqua – passavo di qui come ogni sera e ho notato che c’era qualcosa che non andava. Poi ho capito che era stato perpetrato un vero scempio. Mi chiedo come si fa a danneggiare in questo modo un’immagine così amata qui a Ostia».

C’è voluto parecchio lavoro da parte dei residenti per riuscire a riportare al suo splendore la Madonnina di Ostia. «Siamo pronti a sporgere denuncia se dovesse capitare ancora, – aggiunge arrabbiata la signora Rosa, altra devota cittadina che abita sulla vicina via della Pineta – ricordiamo ai teppisti autori di questa vergogna, che qui intorno è pieno di telecamere perché c’è la caserma dei carabinieri e il tribunale di Ostia. Non la passerebbero liscia».  

Valeria Costantini