Ostia, atti vandalici contro circolo legato a CasaPound Italia

0
19

Una colata di cemento sulla serratura della serranda del Circolo culturale Idrovolante ad Ostia ed un vaso rovesciato. L'atto vandalico è stato messo in atto da ignoti nella notte tra il 24 ed il 25 Dicembre ed ha colpito il circolo di via Costanzo Casana aperto lo scorso Ottobre da quattro associazioni del territorio, tra cui CasaPound Italia (che denuncia l'accaduto).

“È già la seconda volta – ha dichiarato Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano – che il circolo diventa bersaglio di questi atti vigliacchi da parte di ignoti che nascosti dal buio della notte agiscono in fretta e furia pronti per la fuga. Questa volta per essere sicuri di non essere visti da nessuno hanno scelto addirittura la notte di Natale, una delle poche sere che il locale, che in pochi mesi è già stato al centro di numerose iniziative culturali e di solidarietà, è restato chiuso. Ci aspettiamo la ferma condanna ad un gesto mosso chiaramente da odio ed intolleranza politica, da parte di tutti quei rappresentanti istituzionali che il giorno dell'inaugurazione dell'Idrovolante, il primo Ottobre scorso, hanno partecipato ad una manifestazione che era stata indetta per impedirne l'apertura, a partire dai consiglieri Orneli e Caliendo del Pd che hanno sfilato in prima fila.

Mentre noi a Natale come di consueto siamo impegnati in iniziative di solidarietà, come la raccolta fondi per il popolo Karen, c'è chi dopo le scritte con nomi e cognomi di nostri militanti comparse sui muri di Ostia, sfrutta questi giorni di festa per cercare di portare il nostro movimento sulla strada dello scontro politico. Purtroppo per loro non cadremo nella provocazione e continueremo per la nostra strada e ringraziamo pubblicamente i cittadini ed il comitato di zona che ci hanno già portato la propria solidarietà per un atto infantile che è già stato superato. L'Idrovolante da domani, – ha concluso Marsella – dopo il periodo natalizio, sarà aperto come di consueto".