Pup, Comitato via Albalonga: Campidoglio ha comunicato decadenza convenzione

0
52

"Dopo aver recintato la strada e aver tagliato tutte le alte robinie che ornavano i marciapiedi, la ditta che avrebbe dovuto realizzare il parcheggio sotterraneo a pochi metri da Piazza Re di Roma, all’inizio dell’estate ha abbandonato il cantiere". Così in una nota il Comitato dei Cittadini di via Albalonga.

"Le innumerevoli segnalazioni dei cittadini – si legge nel comunicato – per lo stato di degrado dei luoghi e le varie sollecitazioni degli stessi uffici comunali sono rimaste a lungo senza seguito, così il 20 dicembre 2011 l'Ufficio tecnico del Comune di Roma ha comunicato alla ditta Edilizia del Mare e del Sole l'inizio della procedura di decadenza della convenzione per la realizzazione del parcheggio, motivando tale decisione anche col fatto che la ditta non aveva avviato molte attività indispensabili per garantire la sicurezza dei palazzi adiacenti, come il monitoraggio degli edifici, espressamente previsto dalla convenzione. Il Comitato dei cittadini di via Albalonga accoglie con soddisfazione la decisione del Comune, che riconosce finalmente le denunce dei cittadini e dei tecnici da loro incaricati”.

“Il Comitato – conclude la nota – chiede al Sindaco Alemanno, Commissario Straordinario per l’emergenza traffico e mobilità, e agli Uffici competenti del Comune di dare completa attuazione al procedimento avviato e di disporre la rapida rimozione del cantiere, così da restituire la strada ai cittadini".