Piazza Cavour, al via la \”nuova\” viabilità

0
32

Proseguono i cambiamenti dell’assetto viario di piazza Cavour. A rendere note le modifiche della viabilità che prendono il via oggi e che prevedono, tra l’altro, la chiusura della strada lato Palazzo di Giustizia, è l’Agenzia per la Mobilità con un comunicato stampa.

Ecco, nel dettaglio, le modifiche operative da oggi: "Il nuovo assetto non consente più la circolazione rotatoria attorno al giardino e istituisce la chiusura del lato davanti al “Palazzaccio”. L'accesso alla piazza e alle aree più interne è garantito dal Lungotevere, sia percorrendo via Vittoria Colonna e via Lucrezio Caro (invertita nel senso di marcia fino a via Ennio Quirino Visconti) sia percorrendo via Triboniano e via Crescenzio in direzione di piazza Risorgimento, o costeggiando il nuovo capolinea dei bus di fronte al cinema Adriano, dirigendosi a via Ulpiano o via Vittoria Colonna in direzione del Lungotevere Prati. Il resto dello schema di circolazione rimane invariato".

Per quanto riguarda le modifiche al trasporto pubblico operative dal 2 gennaio, prosegue la nota, "il Capolinea della linea 34 è stato spostato da piazza Cavour a via Crescenzio, civico 17. La linea 49 non percorrerà il tratto Risorgimento-via Crescenzio-piazza Cavour e sarà deviata da piazza Risorgimento per via Ottaviano, via Barletta, viale delle Milizie sino al Capolinea provvisorio di viale Giulio Cesare (stazione Metro A Lepanto). Il Capolinea della linea 87 è stato spostato di fronte al Cinema Adriano. Le linee 926 e 990 vengono prolungate da piazza Cavour per via Cicerone, via Marcantonio Colonna, viale delle Milizie sino al Capolinea provvisorio di viale Giulio Cesare (stazione Metro A Lepanto). Cambiate anche le fermate delle linee 280 e N6. La fermata della linea bus 280 (direzione piazza Mancini), di fianco al Cinema Adriano, è stata spostata in piazza Cavour, fronte Commissariato di Polizia. La fermata della notturna N6 in piazza Cavour (direzione piazza Venezia) viene sospesa e si effettua in via Cicerone".

"Per informare i cittadini dei cambiamenti dal 30 dicembre ad oggi, – prosegue l'Agenzia per la Mobilità -Atac ha garantito la presenza di 8 assistenti al giorno divisi in due turni (8 – 19,30) e posizionato di fronte al cinema Adriano un cartello 85×200 per indicare la presenza degli assistenti. Sono stati distribuiti già circa 10mila volantini alle fermate e ai capolinea di piazza Cavour, alle fermate di via Cicerone, alla stazione Lepanto della metro A e ai nuovi capolinea dei bus 49, 926 e 990. I volantini sono stati distribuiti anche a bordo della linea 49 che non passa più in zona Cavour. Sono stati inoltre affissi circa 200 cartelli plastificati in lingua italiana e inglese con l'indicazione dello spostamento dei capolinea di 34, 49, 87, 926 e 990. Per ovviare alla difficoltà di reperire i biglietti in seguito alla rimozione della biglietteria automatica gli assistenti Atac presenti nell’area hanno garantito la vendita su richiesta dei clienti".