Terrore al Pigneto: rapina finisce nel sangue, padre e figlioletta uccisi in strada

0
62

Morti sotto i colpi dei rapinatori un uomo di 31 anni, e la figlia. L'episodio di violenza è avvenuto in strada, intorno alle 21, nella periferia est della città in via Giovannoli, angolo via Tempesta.

L'uomo di origini cinesi che gestiva un bar e un money transfer al Pigneto, si trovava in strada con la bimba di soli sei mesi e la moglie di 26 anni. La famiglia è stata affrontata da due rapinatori, probabilmente italiani, che hanno intimato alla donna di consegnare loro la borsa. Al rifiuto della donna e al tentativo dell'uomo di proteggere la moglie che nella borsa custodiva 5 mila euro, i due balordi hanno sparato colpendo la vittima con tre colpi di pistola e la bimba alla testa. Un colpo ha raggiunto anche la moglie che, rimasta ferita, è stata portata al pronto soccorso dove è stata ricoverata in codice giallo. È scattata imponente la caccia all'uomo da parte di Polizia e Carabinieri in una zona compresa tra il Pigneto – meta della movida – e Tor Pignattara. La pista che gli inquirenti stanno seguendo è che i due erano certi che la donna o l'uomo stavano trasportando una grossa somma di denaro. Questo ennesimo episodio di violenza che non interrompe il tragico elenco di morti del 2011, arriva a poche settimane dalla firma del Terzo Patto per Roma Sicura e sicuramente riaprirà la polemica che, da mesi, vede contrapporsi il centrodestra e il centrosinistra critico nei confronti delle promesse elettorali sulla sicurezza fatte dal Sindaco Gianni Alemanno.

E su Facebook, le prime reazioni non si sono fatte attendere. Il consigliere capitolino del Pd Paolo Masini, sulla sua pagina ricorda la campagna elettorale di Alemanno chiedendosi – non nominando mai il sindaco – ''da solo a casa prima di dormire si vergognerà di quella irresponsabile campagna elettorale?'' Angelo Bonelli dei Verdi sottolinea che ''a Roma comandano le pistole e i violentì' e ''tutto ciò è vergognoso e schifoso per una città che drammaticamente non sa più cosa sia la legalità e non sa garantire sicurezza ai cittadinì'. Intanto, in mattinata è stata convocata in prefettura a Roma una riunione di coordinamento delle forze di polizia che sarà presieduta dal prefetto, Giuseppe Pecoraro.

È SUCCESSO OGGI...

Ruba prodotti in profumeria, in manette un extracomunitario

Gli agenti del commissariato Esquilino sono intervenuti ieri a Roma, in piazza di Spagna e intorno alle ore 18, per la segnalazione di un furto all'interno di una profumeria. Giunti sul posto, hanno identificato...

Da una borgata all’altra in motorino per spacciare cocaina

É stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara, a bordo del suo scooter in Via Ugo Ojetti, con 426 dosi di cocaina pronte ad essere smerciate al Tufello, borgata...

Si finge invalido per derubare un’anziana: ecco la sua tecnica

Un Carabiniere libero dal servizio in forza al Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante ha arrestato un romano di 30 anni, con precedenti, subito dopo aver strappato una collana d'oro dal collo di...

Villa Ada a fuoco: incendio nel parco

Venerdì sera un principio di incendio (sicuramente di origine dolosa) sprigionatosi accanto a delle panchine in un boschetto non lontano da uno degli ingressi di Villa Ada, sulla via Salaria di Roma, ha rischiato...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...