Prenestino, droga e caimano di specie protetta maltrattato: denunciato

0
20

Marijuana, hashish, un flacone di anestetico riservato per uso medico, ed un caimano di una specie protetta. Questo è quanto hanno trovato gli investigatori del commissariato Prenestino, diretto da Antonino Mendolia, una volta entrati in un’abitazione di via Manfredonia e in un seminterrato di via Ugento. Il proprietario, un 32enne pluripregiudicato romano, custodiva all’interno di una teca a muro, un caimano della lunghezza di circa 70 cm, di una specie protetta dalla convenzione di Washington.

L’animale, presumibilmente di 6 mesi di età, visitato da personale medico veterinario del Corpo Forestale dello Stato, è stato trovato in precarie condizioni, malnutrito, disidratato e affetto da avitaminosi.

Nel seminterrato, gli agenti hanno anche trovato e sottoposto a sequestro il flacone di anestetico, del quale è vietata la vendita. In un marsupio nell’appartamento di via Manfredonia, gli agenti hanno rinvenuto le dosi di sostanza stupefacente. Il 32enne è stato pertanto accompagnato negli uffici del Commissariato Prenestino, dove al termine degli accertamenti è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di specie protetta, detenzione di animale pericoloso e maltrattamento di animale. Il rettile è stato affidato alle cure di un centro specializzato.