Rapinano un centro scommesse: due arresti

0
20

Due romani rispettivamente di 27 e 28 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

I due, ieri sera, sono entrati in un punto scommesse di via Palmiro Togliatti, ed armati di bastone e coltello si sono fatti consegnare dopo aver minacciato il responsabile si sono fatti consegnare l'incasso, dileguandosi poi via e facendo perdere le proprie tracce. I Carabinieri, intervenuti a seguito di chiamata giunta al 112, giunti sul posto, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, dopo una breve indagine hanno rintracciato e fermato i due rapinatori presso le proprie abitazioni. A seguito di perquisizione domiciliari i militari dell'Arma hanno rinvenuto anche il coltello ed il bastone usato dai rapinatori.

Arrestati i due sono a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo.