Tivoli, palpeggia minore nelle parti intime mentre aspetta l’autobus: arrestato 57enne

0
18

Stava aspettando l‘autobus in piazza Garibaldi a Tivoli, quando è stata avvicinata da un uomo che dopo averla importunata verbalmente, ha tentato un approccio fisico.

La ragazza, una 17enne, si era allontanata per evitare il contatto col molestatore, aspettando il bus a distanza. Ma, proprio mentre saliva sul pullman, si è sentita palpeggiare nelle parti intime dall’uomo, salito sul mezzo dopo di lei. La ragazza ha affrettato il passo prendendo un posto a sedere, mentre l’uomo si è accomodato qualche fila più indietro. È a questo punto che la minore ha potuto telefonare al 113.

Ha raccontato l’accaduto all’agente della Sala Operativa, rimanendo in costante contatto telefonico con lui fino al sopraggiungere dell’autoradio del Commissariato di Tivoli. Fatto cenno al conducente dell’autobus di fermarsi, gli agenti sono saliti a bordo e una volta individuato l’uomo lo hanno bloccato e fatto scendere.

Identificato per M.D., romano di 57 anni, dopo i primi riscontri è stato condotto in Ufficio. Poco dopo anche la minore, accompagnata da un genitore, è giunta per denunciare l’accaduto. Ricostruita la vicenda, per il 57enne sono scattate le manette. Adesso dovrà rispondere di violenza sessuale in danno di minore.