Piazza Cavour, nessuna inaugurazione: operai ancora al lavoro

0
23

Ancora ruspe e operai al lavoro. Sono passati anni, annunci di “fine lavori”, sopralluoghi, scanditi da un orologio “countdown”, ma la centralissima Piazza Cavour ad oggi resta un cantiere aperto.

Dovrebbero essere le ultime ore di lavori in corso – almeno in superficie – per la storica Piazza che domani, dopo una serie di rinvii, potrebbe essere restituita finalmente ai cittadini. Dopo anni di progetti più volte interrotti da ritrovamenti archeologici e intoppi di vario genere, sembra infatti che da mercoledì 25 gennaio, sarà restituita ai cittadini romani. Un lunghissimo restyling per una “vecchia signora” consumata dal tempo che vivrà nuova vita. “Forse”, come commentano ironicamente alcuni abitanti della zona che da anni non possono vivere la piazza come un tempo.

L'operazione di maquillage, avviata dalla precedente amministrazione Veltroni, non è solo superficiale. La Piazza, una volta terminati i lavori, ospiterà 700 posti auto, in superficie invece immagine “rivoluzionata” con pedonalizzazione della zona antistante il cosiddetto “Palazzaccio” e cambiamento della circolazione delle autovetture e dei mezzi pubblici. L'obiettivo è decongestionare il traffico, creare aree pedonali e nuove aree verdi.

In attesa di tante modifiche, l'attenzione dell'opinione pubblica si concentra sui lavori infiniti e sulle mancate inaugurazioni. Tanti i curiosi che anche oggi si sono fermati ad osservare gli operai al lavoro, tante le perplessità sulla consegna di un lavoro che slitta da tempo. Le domande agli operai sempre le stesse: “quando finiscono i lavori?”, “la piazza è sicura?”. Preoccupazioni legittime in attesa dell'inaugurazione di domani. In tal senso rassicuranti le parole di ieri dell'assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Antonello Aurigemma, nel sottolineare che il parcheggio sarà pronto tra qualche settimana poiché in una delle due rampe, durante i lavori, sono stati trovati alcuni reperti archeologici.