Rifiuti a Quadro Alto: alta tensione

0
24

È iniziato il conto alla rovescia per l’occupazione della discarica di Quadro Alto, ma a Riano nessuno sa quando giungeranno i tecnici. E per far sentire la propria voce, sabato i cittadini sono tornati a protestare.

Alla vista dei manifestanti muniti di bandiere, fischietti e palloncini non sembrava nemmeno che fosse passato l’intero autunno qui nel piccolo comune a nord di Roma che ormai da mesi è protagonista della lotta contro la gestione dei rifiuti nel Lazio della giunta Polverini. Un corteo ha attraversato le vie del paese partendo alle ore 10 da P.le degli Eroi e arrivando intorno alle 12 a L.go Montechiara dove c’è stata una grande assemblea di piazza in cui hanno avuto voce cittadini, associazioni e amministrazione comunale.

Presenti alla manifestazione oltre ai molti cittadini di Riano, anche alcuni dei paesi limitrofi e del municipio XX di Roma e molti esponenti dell’opposizione al Consiglio regionale come Esterino Montino del Pd, Ferdinando Bonessio dei Verdi e Filippo Zaratti di Sel. 2000 circa le presenze. Durante la giornata inoltre c’è stata la serrata generale delle attività commerciali sempre in segno di protesta «contro l’ipotesi, sempre più concreta, di avere una discarica illegale di rifiuti urbani sul proprio territorio» scrive il coordinamentono discarica Rianosu di un comunicato. Numerosi gli striscioni contro la presidente Polverini e il sindaco Alemanno, ora fianco a fianco dopo il battibecco di qualche mese fa. Alla trasmissione Che tempo che fa di domenica scorsa il primo cittadino capitolino ha mostrato ancora una volta la sua inversione di tendenza sul nodo discariche.

«Commettere errori è umano ma perseverare è diabolico» – ha commentato Italo Arcuri, vicesindaco del Comune di Riano. «Sui rifiuti e sui siti individuati dall'ordinanza del Commissario ad hoc Pecoraro, che è si è mosso su uno studio fallace della regione Lazio – dice Arcuri – Alemanno fa finta di non vedere l'illegalità e l'immoralità che si sta consumando su Riano e su Corcolle. Ci sono studi, rilievi e documenti che confermano la totale inidoneità dei siti individuati». Per la settimana sono previste varie assemblee per nuove mobilitazioni. L'Amministrazione comunale di Riano ha organizzato per oggi un seminario di approfondimento dal titolo "Rifiuti e discariche" per approfondire il tema della gestione dei rifiuti. Domani incontro con padre Alex Zanotelli.

Riccardo Razionale