Ciampino, ritirano la pensione della madre morta da tre anni

0
55

Era defunta nel 2008, quindi più di tre anni fa. Eppure i suoi due figli continuavano a incassarne la pensione. Una truffa da circa 90 mila euro è valsa una denuncia per due cittadini di Ciampino, tra cui un avvocato, che avevano ideato un sistema “ingegnoso” per arrotondare i loro stipendi.

Di fatto i due, che avevano la delega sul conto della signora, non avevano mai comunicato all’Inpdap che la loro madre era morta continuando a incassare la sua pensione visto che la donna aveva chiesto l’accredito permanente delle somme di denaro sul suo conto corrente. Tra l’altro i due truffatori avevano pensato bene di “ripulire” il conto corrente subito dopo ogni accredito mensile e di fatto quando gli uomini della guardia di finanza hanno bloccato il conto stesso (oltre ai due fratelli) non hanno potuto far altro che verificare la totale assenza di soldi su quella posizione.

La vicenda è venuta a galla nell’ambito di una vasta indagine del nucleo speciale Spesa pubblica e repressione frodi comunitarie delle fiamme gialle in collaborazione con l’Inpdap. Un altro caso eclatante è quello di un disabile di Roma che, allo stesso modo dei due fratelli di Ciampino, ha utilizzato l'espediente di riscuotere la pensione del genitore defunto per integrare la minima pensione di invalidità di cui è legittimo titolare. Anche per lui è scattata la denuncia.

La guardia di finanza ha reso noto che l’operazione, che ha coinvolto 45 province in tutta Italia e circa 2,7 milioni di posizioni pensionistiche, è scattata lo scorso 16 gennaio. Le maggiori concentrazioni di illeciti sono state riscontrate a Roma e Palermo. I truffatori, pronti come ogni mese a riscuotere le pensioni, hanno trovato ad aspettarli in banca o negli uffici postali i finanzieri. Le pensioni, i libretti postali, i conti correnti sono stati sequestrati. Il bilancio complessivo dell’indagine parla di 79 persone denunciate, di cui quattro arrestate in flagranza. Il danno accertato è di circa 8 milioni di euro. Oltre un milione è stato però già recuperato con il sequestro delle giacenze sui conti. Le indagini proseguono ulteriormente sul piano patrimoniale per operare altri "sequestri per equivalente". I casi scoperti portano alla luce uno spaccato sociale variegato, con situazioni molto differenti fra loro. Anche le modalità di commissione dell'illecito sono risultate articolate. Si va, infatti, da coloro che non rinunciavano al classico prelievo in contanti presso lo sportello postale a quelli che preferivano il più comodo accredito in conto corrente con successivo prelievo bancomat. In un caso, addirittura, un truffatore è riuscito a far intestare una carta ricaricabile al defunto, ottenendo, peraltro, anche un finanziamento a nome del de cuius. Insomma, come frodare lo Stato “speculando” sui propri defunti.

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Carpineto Romano, Busker Festival: l’arte di strada nei vicoli storici

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche all'insegna della libertà.   Dal 1990...
Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi)

Ss Lazio, la Spal blocca i ragazzi di Inzaghi. Caccia ai sostituti di Keita...

Una Lazio lenta e impacciata stecca la prima casalinga e non va oltre lo 0-0 con la neopromossa Spal. Troppo prevedibile e senza idee la squadra di Inzaghi che è sembrata la lontana parente...

Globe Theatre, ecco Il Mercante di Venezia tradotto e diretto da Loredana Scaramella

Dopo il successo della passata edizione torna anche quest’anno sul palco del Silvano Toti Globe Theatre l’opera di William Shakespeare IL MERCANTE DI VENEZIA tradotto e diretto da Loredana Scaramella. Da giovedì 24 agosto fino al 10 settembre (con le...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...