Venerdì nero: si ferma il trasporto pubblico. Metro A e B a servizio ridotto

0
15

Questa mattina, alle 8.30, è iniziato a Roma lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto dai sindacati OrSA e Unione Sindacale di Base (USB) che coinvolge tutte le aziende del comparto trasporti. L’astensione dal lavoro proseguirà fino alle 17 per poi riprendere alle 20.

Attualmente le Metro A e Metro B risultano aperte con servizio ridotto; la ferrovia Roma-Lido è chiusa (l’ultime partenze è avvenuta alle ore 9); quelle di  Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo sono invece aperte ma con servizio ridotto. Servizio ridotto anche per bus, tram e filobus: sono possibili cancellazioni di corse o di linee per tutta la durata dello sciopero sino alle 17.

Sono invece garantite le attività al pubblico dell'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità: lo sportello di piazzale degli Archivi 40; il contact center 0657003 e il numero verde disabili 800154451; al momento il box informazioni della stazione Termini e di Fiumicino e i check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina sono aperti. Solo il check point di Ponte Mammolo è al momento chiuso.

Dallo sciopero di oggi restano esclusi portieri, guardiani, addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza compresi quelli delle metropolitane, gli ingegneri centrali, i capi tecnici centrali, i capi movimento centrali e dovrà essere garantita la presenza dell'ausilio in “sala operativa”.