Riano, cave occupate: scontro col prefetto

0
115

Occupazione mancata, occupazione subita. Come in una partita di calcio i cittadini di Riano rispondono all'"offensiva" di venerdì scorso, poi fallita, del commissario Pecoraro per la costruzione di una nuova discarica nelle cave di Quadro Alto.

I comitati hanno rotto gli indugi, procedendo a un presidio permanente. Da ieri 50 persone sono in turnazione 24 ore su 24. E' stata predisposta una tensostruttura e grazie alla disponibilità offerta dai proprietari di terreni adiacenti al sito prescelto sono disponibili anche elettricità e viveri. Quanto basta insomma per portare avanti una mobilitazione a oltranza. Salvo buone notizie da Regione e Prefettura. Ieri a Roma il Comune di Riano e i rappresentanti dei vari comitati hanno incontrato Pecoraro per decidere sulle modalità di intervento a Quadro Alto. Nonostante la parziale apertura dei giorni scorsi, il commissario si è mostrato fermo nelle sue intenzioni. Nei prossimi giorni, forse già a partire da domani, inizieranno i rilievi nell'area prescelta. Le indagini saranno eseguite da una squadra di tecnici della prefettura e del Comune e saranno tese ad accertare l'idoneità del sito. Qualora l'esito sia negativo, la prefettura procederà con la terza scelta originaria e cioè Pian dell'Olmo, area adiacente a Quadro Alto, ricadente formalmente nel comune di Roma ma di fatto collocata a poche centinaia di metri dalle prima case di Riano. L'impressione è che comunque vada l'area a nord di Roma avrà una nuova discarica.

«Il commissario-Prefetto Pecoraro dovrebbe già sapere che 'Quadro Alto' è assolutamente inidoneo – afferma Italo Arcuri, vice sindaco del Comune di Riano. Per accertarsene definitivamente non servono le forze dell'ordine ma un semplice metro e misurare così la distanza che separa la cava dalle prime abitazioni. Pensare di forzare la mano e farsi beffa dei diritti dei cittadini – salute pubblica in primis – non porta da nessuna parte. I cittadini di Riano, e dei paesi limitrofi, chiedono soltanto di poter continuare a vivere il proprio territorio in tutta serenità e stanno facendo di tutto per tutelarlo.

Intanto Wwf e Comune preparano un nuovo ricorso alla commissione Europea. Domani nella sede della Provincia sarà presentato l'esposto sulla situazione idrogeologica e paesaggistica dell'area.

Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Roma, “Rocky Mannaia” ancora nei guai: è il terrore delle farmacie

Una “carriera” iniziata nel lontano 1997 per un 56enne, con numerosi precedenti per rapina, noto come Rocky Mannaia, è stato sorpreso nuovamente in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre...

Atac, assicurata attività di sorveglianza nelle stazioni della metropolitana

In relazione a notizie di stampa che paventano l'interruzione del servizio di sorveglianza svolto dalle unità cinofile in alcune stazioni metro, Atac precisa che questo ​è solo uno degli strumenti impiegati quotidianamente dalla Security...

Blocco Studentesco Ostia: striscione alla stazione di Acilia contro il sindaco Raggi

“Un altro anno scolastico tra le macerie, Raggi incompetente!” Questa è la frase dello striscione affisso dal Blocco Studentesco all'entrata della metro di Acilia. All'inizio del nuovo anno persistono i vecchi problemi legati all'edilizia...

Caso Ravera, vaccini e listino: alta tensione in Consiglio regionale

Il presidente Daniele Leodori ha aperto la seduta del Consiglio regionale del Lazio, dedicata ad alcune mozioni. In particolare sara' trattato il 'caso' dell'ordine del giorno di centrodestra approvato la scorsa settimana dall'Aula e che...

Aperossa Festival 2017, a San Paolo e Testaccio musica e cinema gratuiti in piazza

Dopo il successo dei primi due eventi presso la Centrale Montemartini, torna L'Aperossa Festival 2017, iniziativa gratuita che unisce musica, cinema e memoria storica. Gli appuntamenti sono nel quartiere San Paolo (Parco Schuster) e a...