Centocelle, sequestra e violenta prostituta: arrestato

0
22

L’intervento degli agenti del reparto volanti della questura di Roma era iniziato all’alba di oggi come un normale controllo ad un’auto sospetta, ma l’esito ha fatto emergere ben altro. Il curriculum dell’arrestato ha fatto emergere un provvedimento di rintraccio emesso da Interpol con ordine di arresto provvisorio ai fini dell’estradizione in Romania. Nel febbraio del 2011 gli organi della giustizia rumena lo avevano condannato per associazione a delinquere, tratta di esseri umani e tratta di minori.

A finire in manette è stato un rumeno di 25 anni. Per lui l’accusa è di violenza sessuale, sequestro di persone, rapina aggravata e lesioni. La vittima è una giovane dedita alla prostituzione che questa mattina, ignara, si è imbattuta nella violenza dell’uomo. La donna era infatti convinta che si trattasse di un normale cliente, ma si è ritrovata bloccata all’interno dell’auto a subire ripetutamente atti di violenza sessuale che le hanno provocato lesioni per le quali è stata poi sottoposta a cure mediche. Gli agenti delle volanti, notata l’auto all’altezza di Piazza delle Camelie, hanno deciso di procedere ad un controllo ma si sono ritrovati ben presto ad inseguire il veicolo guidato dal rumeno.

Nel corso della fuga l’uomo ha perso il controllo dell’auto, arrestando la marcia contro altri veicoli in sosta. A questo punto è stato bloccato dagli agenti, mentre i componenti di un altro equipaggio sopraggiunto,hanno soccorso la donna in evidente stato di shock. Da quanto emerso dalla ricostruzione l’uomo avrebbe agito con la complicità di altri due soggetti che sono tuttora ricercati, e che avrebbero svolto il ruolo di “vedette” mentre il primo consumava la violenza sessuale in danno della vittima. Dopo un primo tentativo di fuga la donna è stata bloccata dall’uomo e, di nuovo costretta all’interno dell’auto, è stata sottoposta a nuove violenze, oltre alla sottrazione del telefono cellulare e del denaro in contante. L’auto a bordo della quale si è consumata la violenza è risultata rubata pochi giorni fa e sottoposta a sequestro.