Stuprarono 20enne in ex ambasciata: condannati a 7 anni

0
21

Nel febbraio dello scorso anno violentarono una ventenne romana nell'ex ambasciata somala in via dei Villini, a Roma. Oggi per i due 24enni somali è arrivata la condanna a sette anni di reclusione e a 50 mila euro ciascuno di risarcimento danni in via definitiva.

La sentenza è stata accolta con favore dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno: “Viene riconosciuta la violenza particolarmente grave e odiosa che ha scosso profondamente questa città e che Roma non intende tollerare”.