Massacrato dal branco per apprezzamenti a una ragazza: è grave

0
19

Sono stati sguardi e apprezzamenti non graditi a una ragazza della comitiva a far scattare una vera e propria aggressione. E' accaduto domenica pomeriggio nel centro di Civita Castellana, in provincia di Viterbo, durante la festa di Carnevale in piazza Liberazione.

Un 18enne, ubriaco, reo di aver fatto delle avances insistenti a una ragazza è stato tempestato di calci e pugni dagli amici di lei. Il ragazzo, rimasto sul selciato gravemente ferito, è stato trasportato in ospedale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Civita Castellana che hanno arrestato un 18enne per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato altri due giovani. Feriti lievemente anche due amici della vittima.