Fiumicino, uccise giovane ad Aprilia: arrestato in aeroporto

0
36

Aveva ucciso un albanese 25 enne ed era fuggito in Olanda. Ieri gli agenti della squadra mobile di Frosinone l'hanno arrestato direttamente sulla pista di atterraggio di Fiumicino mentre faceva ritorno in Italia.

Il fatto di sangue risale al 25 marzo dello scorso anno quando il giovane, anch’egli 25enne, ha freddato con un colpo di pistola alla testa un connazionale all’interno di un bar di Aprilia. Il movente era da ricercare in una serie di regolamenti di conti tra bande rivali per la divisione dei territorio dello spaccio. La squadra mobile ciociara diretta dal vice questore Carlo Bianchi stava indagando proprio sul traffico internazionale di stupefacenti imbattendosi nell’uomo che, dal marzo dello scorso anno, era stato colpito da un ordine di arresto internazionale oltre che per l’omicidio, anche per traffico di droga.