Laziodisu, studenti in presidio: \”stanchi di aspettare, pagateci borse studio\”

0
120

"Siamo stanchi di aspettare non possiamo più studiare! Pagateci le borse subito!". Questi gli slogan del presidio di protesta dei borsisti indetto per oggi dall'assemblea degli studenti vincitori a cui non è stata ancora erogata la prima rata della borsa di studio o sono in attesa di pagamenti arretrati da parte della Laziodisu.

Le circa 30 persone che hanno partecipato al presidio, che si è svolto presso la sede del Laziodisu in via Cesare De Lollis, chiedono un incontro pubblico con un dirigente Laziodisu e un esponente della giunta regionale per fissare una data certa per i pagamenti e per conoscere il motivo dei ritardi.

È SUCCESSO OGGI...

Aveva lanciato una molotov per estorcere denaro a un commerciante

I Carabinieri della Stazione di Colonna, in collaborazione con la Sezione di Polizia Giudiziaria Guardia di Finanza della Procura della Repubblica di Velletri, coordinati dalla citata Autorità Giudiziaria, a conclusione di un’articolata attività investigativa,...

Eventi nel cuore della Locride, una serata dedicata a L’ispettore onorario Salvatore Galluzzo: amore...

Giovedì 27 luglio 2017, alle ore 20.00, nell’ambito della kermesse Eventi nel cuore della Locride, al Parco Archeologico di Locri si terrà una serata dedicata a L’ispettore onorario Salvatore Galluzzo: amore e rispetto per...

Lazio, il Consiglio approva il rendiconto 2016

Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Daniele Leodori, ha approvato la proposta di deliberazione consiliare n. 78, d’iniziativa dello stesso Leodori, concernente il Rendiconto del Consiglio regionale del Lazio, per l’esercizio finanziario 2016. Il...

#CasaRoma, la strategia di Roma Capitale per superare il disagio abitativo

Affrontare il disagio abitativo presente nella Capitale, offrendo sostegno alloggiativo a circa 6.000 famiglie in tre anni. Potenziare lo scorrimento delle graduatorie per dare risposta a quanti attendono da troppo tempo di vedersi assegnato un alloggio...

Roma, l’auto non è riparata e tenta di investire e dare fuoco al meccanico

Quando un romano di 49 anni ha saputo che la sua autovettura non era ancora stata riparata, ha iniziato ad inviare messaggi minatori sull’utenza telefonica del meccanico. Non avendo ricevuto risposta, ieri sera, si è...