Metro C, operaio caduto in pozzo: morte cerebrale

0
101

È stata dichiarata la morte cerebrale di Luigi Termano, l'operaio 26enne precipitato in un pozzo di 30 metri nel cantiere della metro C. Lo si è appreso da fonti sanitarie. Sono in corso all'Umberto I le procedure di accertamento della morte che generalmente durano alcune ore.

Durissimo l’attacco di Fillea Cgil: “E’ di qualche giorno fa la denuncia-dossier della Fillea di Roma e Lazio che metteva in evidenza tutti gli stati di illegalità presenti nei cantieri della Metro C, iniziando dalla mancata applicazione dei più elementari sistemi di sicurezza (caschi, giubotti, ecc.), alla mancanza di formazione sulla sicurezza, a contratti impropri, lavoro nero, abuso della pratica dei distacchi, orari di lavoro massacranti anche di notte e durante i fine settimana”. “L’incidente di ieri sera è la triste risposta a quanti mettevano in dubbio la serietà e la gravità della nostra denuncia – ha affermato Roberto Cellini, Segretario Generale della Fillea Cgil di Roma e Lazio – L’allarme è la preoccupazione rimangono alti, visto che nel Decreto sulle Liberalizzazioni è previsto che le società che vengono certificate possano evitare le ispezioni. Visto che non si rispettano le norme ora, cosa ci dobbiamo aspettare dopo? Quanti altri incidenti dovremo vedere prima che ci si decida a fare qualcosa? Stiamo parlando del più grande cantiere d’Europa, un’opera fondamentale per Roma Capitale, con condizioni di lavoro indegne di un Paese civile. Ancora una volta in Italia la giustizia e la legalità devono passare sopra ai morti nei cantieri?”.

È SUCCESSO OGGI...

Foto archivio

Roma nord nella morsa degli incendi: oggi 75 interventi nella Capitale

Dalle otto di stamattina alle prime ore del pomeriggio i vigili del fuoco di Roma e provincia hanno effettuato circa 75 interventi mentre altri 25 sono in attesa. Si tratta in larga parte di...

Sistema salvataggio coordinato, a Ladispoli torna “Estate sicura”

“Prevedere, prevenire, provvedere”: queste le parole chiave di  “Estate sicura- Ladispoli 2017”. Il sistema di salvataggio coordinato, grazie al progetto di sicurezza balneare affidato dal Comune all'associazione di Protezione Civile Dolphin onlus, sarà in...

Estorce denaro a frequentatori di siti di incontri a luci rosse

I carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un uomo di origini calabresi, di 29 anni, responsabile di una serie di estorsioni continuate ai danni di frequentatori di siti di incontri a luci rosse. All’uomo, i...

Oltre 4 chilometri di coda in autostrada vicino Roma per incendio: chiuso un tratto

Sull'autostrada A1 Milano-Napoli, intorno alle ore 14.30, si è resa necessaria la chiusura del tratto compreso tra Ponzano Romano e l'allacciamento con la diramazione Roma Nord in entrambe le direzioni, a causa di un...

Autostrada vicino Roma chiusa per incendio: oltre 11 chilometri di coda

Autostrade per l'Italia comunica in una nota che "sull'autostrada A1 Milano-Napoli, la chiusura già in atto a causa del vasto incendio che sta interessando le aree adiacenti al tracciato autostradale, è stata estesa ai...