Via Portuense al buio da due anni «Pericolo per gli automobilisti»

0
78

Ancora al buio via Portuense. Nonostante una delibera di giunta, grazie alla quale nel 2010 fu deciso uno stanziamento di 200.000 euro per l’installazione di lampioni per la pubblica illuminazione dal km 23+900 al Km 24+800 della consolare, l’intervento non è ancora stato effettuato.

La scorsa settimana il consigliere provinciale PdL, Anselmo Tomaino, ha presentato in Consiglio una question time in cui ha chiesto all’assessore competente il motivo per cui non è ancora stata messa in sicurezza l’arteria. La situazione è decisamente rischiosa. A repentaglio l’incolumità di quanti – a piedi, in auto, in moto – percorrono la Portuense dove mancano del tutto i punti luce, pur essendo stati finanziati con regolare delibera. «Oggi, a quanto pare, scopriamo che esistono problemi con la sovrintendenza archeologica, evento bizzarro visto che in quella stessa area è sorto un intero quartiere», dichiara Tomaino: «da un lato la Regione, con lo svincolo autostradale del quadrante ovest e con la conferenza dei servizi per il collegamento Roma-Civitavecchia- Pontina, lavora per dare una soluzione importante e di prestigio a quest’area, dall’altra la Provincia non riesce nemmeno ad installare o a sistemare qualche lampione su strade di sua competenza», conclude.

Maria Grazia Stella