Sacrofano, in casa con reperti etruschi: denunciato

0
57

Numerosi reperti archeologici, risalenti probabilmente al periodo compreso tra il VII secolo a.C. e la piena età imperiale, sono stati scoperti a Sacrofano dai finanzieri del comando Provinciale di Roma, nel corso di una perquisizione locale all’interno di un’abitazione a Sacrofano.

L’operazione delle Fiamme Gialle del I Gruppo Roma – ribattezzata “Rasna”, dal nome con il quale si indicava, nella loro lingua, il popolo etrusco – è la conclusione di indagini durate alcune settimane sul commercio illegale di materiale archeologico verosimilmente proveniente da tombe arcaiche ed insediamenti abitativi dell’Etruria meridionale, per lo più trafugato durante scavi clandestini nelle zone limitrofe a Sacrofano.

Tra i resti rinvenuti, di particolare interesse appare una testa in terracotta che è oggetto di studio da parte della competente sovrintendenza, alcune anfore olearie e/o da derrate provenienti da insediamenti produttivi di età romana e numerosi frammenti, fra cui alcuni in ceramica in vernice nera, di notevole varietà tipologica e dalla raffinata decorazione a rilievo. Di particolare pregio, anche, materiali lapidei, tra cui la cassa di un sarcofago di bambino in marmo nonché diversi elementi architettonici come basi di colonne, parti di colonne in pietra e frammenti marmorei, oltre a numerosi basoli che, in origine, pavimentavano presumibilmente una strada romana.

All’esito delle operazioni di quantificazione e catalogazione dei pezzi, gli investigatori hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Tivoli il proprietario dell’appartamento per detenzione illecita di reperti archeologici, mentre tutto il materiale – da ritenersi di proprietà dello Stato – è stato sottoposto a sequestro.

È SUCCESSO OGGI...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...