Zagarolo, botte e bastonate a coppia 70enni per rapinarli: un arresto

0
25

I carabinieri della Stazione di Colonna hanno arrestato, all’interno del campo nomadi di via Di Salone, uno dei due malviventi che, l’altro ieri, a Zagarolo (RM), aveva rapinato due 70enni, picchiandoli selvaggiamente e colpendoli a bastonate, per rubargli l’auto e la borsa della donna.

In località Valle Martella sulla via Prenestina, a Zagarolo (RM), in pieno giorno, i due malviventi, di origini rom, avevano bloccato sulla carreggiata una Peugeot 206, con a bordo la coppia di italiani 70enni e, picchiandoli con un bastone sottratto a una delle vittime, invalida, hanno rubato la borsa della donna, fuggendo poi con la loro auto. I carabinieri intervenuti hanno subito avviato le ricerche dei due rapinatori, mentre i due anziani sono stati soccorsi ed accompagnati in ospedale. L’uomo ha riportato un trauma cranico e la donna contusioni al petto. Le ricerche dei militari si sono concluse parzialmente, ieri sera, con il rintraccio e l’arresto presso il campo nomadi di via Di Salone di uno dei due rapinatori, un 24enne di etnia rom, già noto alle forze dell’ordine, riconosciuto dalle vittime. Sono in corso ulteriori perquisizioni dei carabinieri finalizzate alla ricerca dell’altro complice.