Tiburtina, gattini uccisi a bastonate: la denuncia di Earth

0
47

"Un accorato appello è giunto questa mattina all’associazione Earth da parte della signora Anna che si occupa da anni di una colonia di 60 gatti in via Anteo, zona Tiburtina a Roma. Una orribile scena si è presentata questa mattina alla signora Anna. Durante la notte qualcuno si era introdotto nel recinto dove erano tenuti i gattini malati e bisognosi di maggiori cure e ne ha barbaramente uccisi 3 e ferito un quarto: altri due sono riusciti a scappare". Così un comunicato l’Earth, associazione per la tutela giuridica della natura e dei diritti animali.

"Anna ha immediatamente chiamato il proprio veterinario che ha constatato il decesso dei tre micini a cui è stata spezzata la colonna vertebrale. A questo punto la gattara ha portato i tre corpi dal veterinario Asl di competenza che li invierà all’istituto superiore di sanità per far effettuare l’esame necroscopico – continua l'associazione – Disperata la signora Anna ha contattato l’ufficio legale di Earth chiedendo aiuto e tutela per gli altri gatti della colonia: 'Aiutateci a tutelare delle bestiole inermi, buone , affettuose. Non è la prima volta che rileviamo sparizioni o gatti feriti o morti senza poter fare nulla' si legge nella mail indirizzata all’associazione".

“E’ un fatto di incredibile cruenza – dice Valentina Coppola, presidente di Earth – Chi ha ucciso a bastonate i tre gattini malati deve essere individuato poiché rappresenta un pericolo per altri animali ma anche per la stessa società e va fermato al più presto”. Earth "ha inviato un esposto contro ignoti in procura".