Metro A, arrestata “manolesta”

0
38

I carabinieri della Stazione di Roma Vittorio Veneto l’hanno arrestata mentre stava per entrare nuovamente in azione sui vagoni della linea “A” della metropolitana. Si tratta di una 30enne di origine bosniaca, già conosciuta alle Forze dell’Ordine e domiciliata presso il campo nomadi di via Luigi Candoni.

I militari in servizio antiborseggio che si trovavano a bordo del convoglio l’hanno riconosciuta in compagnia del gruppetto con il quale solitamente “ripuliva” i passeggeri. I carabinieri dopo averla osservata l’hanno controllata prima che colpisse e dagli accertamenti è emerso che a suo carico pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma per varie rapine e furti commessi tra il 2009 e il 2010. La 30enne è stata quindi arrestata e portata a Rebibbia dove ha iniziato a scontare la pena di 2 anni e 5 mesi che le era stata precedentemente inflitta.