Guidonia, lavoratori Cogei occupano il Comune

0
60

Ennesimo atto della saga dei lavoratori Cogei ieri mattina nella sala Giunta del Comune di Guidonia. Una ventina di dipendenti della azienda, attualmente a spasso e senza stipendio , si sono presentati in massa nel Municipio. Da mesi attendono di venire ricollocati all’interno delle altre due ditte Edera e Aimeri che in Ati (associazione temporanea di impresa) si occupano della raccolta rifiuti nella città.

Il destino della Cogei è apparso segnato fin dall’inizio e con la riduzione della percentuale di raccolta rifiuti dal 15 all’1,03%. Il sindaco Eligio Rubeis pure ieri li ha rincontrati impegnandosi ancora una volta a trovare soluzioni. In effetti, il 27 febbraio scorso sempre in sala Giunta c’era stato un incontro tra il primo cittadino e gli amministratori di Edera e Aimeri con l’intenzione di appianare la situazione e capire come spostare i lavoratori ex Cogei presso le due società. Il nodo è che dalla ditta Edera è arrivato un nulla di fatto: «Non ha possibilità di assumere nuovi impiegati perché al completo ». L’unica speranza è la ricollocazione in Aimeri. «Fattibile», è venuto fuori nel corso dell’incontro, anche e soprattutto in previsione dell’avvio dell’ultimo lotto della raccolta differenziata. Al termine dell’incontro gli impiegati ex Cogei se ne erano andati soddisfatti e con la promessa in tasca di un loro prossimo assorbimento nella Aimeri. Lo stesso Rubeis aveva chiesto pure di stilare una graduatoria in base a tre criteri: l’anzianità di servizio, quella anagrafica e i figli a carico.

L’attesa per i quindici però pare non essere ancora stata sciolta e l’avvio dell’ultimo lotto della differenziata previsto per il 20 marzo comincia ad avvicinarsi, così come la loro preoccupazione.

Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

Si finge invalido per derubare un’anziana: ecco la sua tecnica

Un Carabiniere libero dal servizio in forza al Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante ha arrestato un romano di 30 anni, con precedenti, subito dopo aver strappato una collana d'oro dal collo di...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Nel corso delle perquisizioni scattate nell’ambito dell’operazione “Babylonia” - che ha portato a disarticolare due distinte associazioni per delinquere finalizzate all’estorsione, l’usura, il riciclaggio, l’impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e...

Rubano un motorino e scappano: fermati dai poliziotti, li aggrediscono

Due gemelli 17enni di origine peruviana, con un ricco curriculum criminale alle spalle, approfittando dell’ora, le 5.30 del mattino, ieri si sono recati in via Domenichini a Roma, una strada chiusa utilizzata dai residenti come parcheggio...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...