Stupro di villa Borghese, imputato libero per scadenza termini

0
27

È tornato libero per scadenza termini Julian Petrica Ian, l’uomo accusato di aver abusato di una turista americana il 15 febbraio dello scorso anno in una cabina dell’Acea. Lo hanno stabilito i giudici della V sezione del tribunale penale collegiale che lo stanno processando appunto per l’accusa di violenza sessuale. “I giudici hanno applicato il codice in maniera ineccepibile”, ha commentato il legale del romeno, l’avvocato Andrea Palmiero.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, la ragazza americana stava facendo shopping nei pressi di piazza della Repubblica quando conobbe Julian Petrica Ian. Questi, appreso che la ragazza stava cercando un alloggio, con la scusa di offrirle ospitalità la portò a villa Borghese costringendola poi ad entrare nella cabina Acea dove abusò di lei. L’imputato, che ha sempre respinto le accuse, sarà interrogato nel corso della prossima udienza prevista per il 12 aprile.