Guidonia, guardia giurata si uccide con colpo pistola

0
54

Una guardia giurata si è uccisa la scorsa notte con un colpo di pistola al cuore nella sua abitazione a Guidonia.

"Siamo colpiti per questa tragedia – ha detto il segretario del Savip, Vincenzo del Vicario – la donna lavorava per la societá Axitea che, a seguito di una politica sfrenata sta mettendo il personale in cassintegrazione e presto ci saranno licenziamenti. La paura per la perdita del lavoro potrebbe aver influito".

Secondo quanto si è appreso dal sindacato, la donna, una 40enne, stava chattando con un collega al quale avrebbe fatto intuire che voleva farla finita. L'uomo ha dato l'allarme ma quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta dell'abitazione per la donna non c'era piú nulla da fare.