Metalmeccanici Alcoa, sit-in al ministero: traffico paralizzato e scontri in piazza

0
24

Circa 300 lavoratori metalmeccanici dell'Alcoa di Portovesme stanno manifestando in via Molise, davanti al ministero dello Sviluppo economico, in segno di protesta contro la chiusura del loro stabilimento.

Il corteo, partito da piazza della Repubblica sta paralizzando il centro di Roma. I manifestanti battono per terra i caschetti da lavoro, ritmati dai fischietti, esplodono petardi e accendono fumogeni davanti alla sede del dicastero.

Si stanno verificando scontri, con bastonate, manganellate e lancio di oggetti e petardi, tra i manifestanti e le forze di polizia che presidiano l'ingresso del ministero dove contemporaneamente si sta tenendo un incontro sulla vertenza dello stabilimento tra le sigle sindacali dei metalmeccanici, Fiom, Fim e Uilm, e il ministro dello Sviluppo economico e delle infrastrutture e trasporti Corrado Passera.

Si registrano rallentamenti o deviazioni di percorso per 14 linee di bus della Capitale: H, 36, 40, 60, 61, 62, 64, 70, 84, 170, 175, 492, 590, 910.