Banda della Magliana, Cancellieri: la sepoltura di De Pedis riguarda il comune Roma

0
50

L'intricata questione della sepoltura del boss della banda della Magliana, Enrico De Pedis, detto Renatino, e delle autorizzazioni per la traslazione del cadavere nella basilica romana di Santa Apollinare, riguarda, esclusivamente, per quanto riguarda le autorizzazioni che furono concesse, il comune di Roma e lo stato della città del Vaticano. Ad affermarlo è stata oggi il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, rispondendo a una domanda a margine della presentazione al Viminale dell'ottava relazione sul fenomeno delle persone scomparse.

Il ministro ha ribadito che allo stato, non risulterebbero atti documentali risalenti al 1990 presso il Viminale e che per quanto riguarda la basilica di Santa Apollinare questa gode non di una extraterritorialità totale ma “sotto l'aspetto fiscale” che le consente, comunque, di poter effettuare atti come quelli compiuti nel caso De Pedis senza avere l'autorizzazione dell'Autorità nazionale. “In quel caso – ha poi detto – bastava l'autorizzazione del comune di Roma perchè si è trattato di un trasferimento da un cimitero di Roma a una chiesa di Roma”. Un “giallo”, quindi, ha fatto intendere il ministro, che riguarda il sindaco della Capitale dell'epoca e le autorità vaticane rappresentate in quegli anni dal governatore dello stato della Città del Vaticano, cardinale Sebastiano Baggio, o dal pro-governatore, all'epoca mons. Paul Marcinkus.

È SUCCESSO OGGI...

colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...

Subiaco, pusher arrestato nel parco comunale

Ieri pomeriggio, nel corso di un’attività antidroga, i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Subiaco hanno arrestato un 32enne del posto, nullafacente, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di spaccio di sostanze...
© Alessio Romenzi. Title: We Are Not Taking Any Prisoners

World Press Photo a Roma: le immagini premiate nel 2017

La mostra del World Press Photo 2017 si terrà a Roma presso il Palazzo delle Esposizioni dal 28 aprile al 28 maggio 2017. Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti...

Mafia Capitale, il sonno della politica genera condanne

I manettari di ogni specie plaudono ai 515 anni di galera che la Procura ha chiesto di appioppare agli imputati di Mafia Capitale. Certo, per reati di associazione mafiosa, ma che se nella sentenza...
Primo maggio con Cuori in ballo per una raccolta fondi per costruire una stalla e aiutare due giovani di Amatrice

Cuori in ballo: nuova iniziativa il 1° maggio per le popolazioni colpite dal sisma

Torna in scena Cuori in ballo per ricostruire, un gruppo di persone che si è unito per dare una mano alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia attraverso dei progetti solidali. PRIMO MAGGIO CON CUORI IN...