Prima Porta, terrore in villa: famiglia rapinata e picchiata da banda

0
30

Notte di terrore per un gioielliere e la sua famiglia. Intorno alle 2.30 una banda composta da 5 persone con il volto coperto e armate di due pistole è entrata nella loro abitazione di via Casteledolo in zona Prima Porta, sfondando l'ingresso. Dopo averli minacciati hanno intimato loro di aprire la cassaforte.

In casa, oltre al gioielliere che ha un negozio a Ponte Milvio, anche la moglie e i due figli di 22 e 12 anni. Quando la famiglia ha cercato di convincere i rapinatori che la cassaforte non era in casa, la situazione è degenerata. I malviventi hanno picchiato i coniugi e il figlio più grande e poi si sono dati alla fuga. I tre, portati in ospedale, non sono in gravi condizioni. Sulla vicenda indagano i carabinieri. I rapinatori, che hanno rubato alcuni gioielli, secondo quanto raccontato dalla famiglia, parlavano con un accento dell'est.